English (US) | Italiano

I SOTTOMARINI

UNITÀ SUBACQUEE SOVIETICHE E RUSSE
LE IMMAGINI SI RIFERISCONO AD INTERESSANTI E INEDITE FOTOGRAFIE RELATIVE AD UNITÀ SUBACQUEE CONVENZIONALI E NUCLEARI APPARTENUTE ALLA FLOTTA DEL PACIFICO (DELLA MARINA SOVIETICA E POI A QUELLA DELLA FEDERAZIONE RUSSA (VOENNO MORSKOJ FLOT), RISALENTI TUTTE ALLA SECONDA METÀ DEGLI ANNI NOVANTA E QUINDI SUCCESSIVE DI QUALCHE TEMPO AL DISSOLVIMENTO DELL’URSS.
ESSE DOCUMENTANO UN MOMENTO PARTICOLARMENTE DIFFICILE PER LA COMPONENTE SUBACQUEA DELLA MARINA RUSSA, CHE SI TROVÒ COSTRETTA A GESTIRE UN LUNGO PERIODO DI TRANSIZIONE CON UN COMPLESSO DI MEZZI IN RAPIDO INVECCHIAMENTO ED ESUBERANTE RISPETTO ALLE RISORSE FINANZIARIE E TECNICHE DISPONIBILI. LE UNITÀ SUBACQUEE FOTOGRAFATE DA VLADIMIR DOGONOV UFFICIALE CHE PRESTÒ SERVIZIO PRESSO LA MARINA SOVIETICA E POI CON QUELLA DELL’UCRAINA SI RIFERISCONO A TIPOLOGIE TUTTE DI SVILUPPO E COSTRUZIONE SOVIETICA.

a) SSGN, SOTTOMARINI NUCLEARE EQUIPAGGIATI CON MISSILI ANTINAVE (NUCLEAR-POWERED GUIDED MISSILE SUBMARINES):
• PROGETTO 670 SKAT, CODICE NATO CHARLIE COSTRUITO IN DUE VERSIONI PRINCIPALI, ENTRARONO IN SERVIZIO TRA LA FINE DEGLI ANNI SESSANTA ED I PRIMI DEGLI ANNI OTTANTA. SONO STATI TUTTI RADIATI ENTRO LA PRIMA METÀ DEGLI ANNI NOVANTA).
• PROGETTO 949, CODICE NATO OSCAR COSTRUITO IN DUE VERSIONI ENTRARONO IN SERVIZIO TRA INIZIO METÀ ANNI OTTANTA. ALCUNI BATTELLI DELLA SECONDA VERSIONE SONO ANCORA IN SERVIZIO.

b) SSK, SOTTOMARINI PER MISSIONI SPECIALI (SPECIAL MISSION SUBMARINES):
• PROGETTO 877 PALTUS, CODICE NATO KILO, COSTRUITO IN DUE VERSIONI PRINCIPALI ALLA FINE ANNI SETTANTA CON PROPULSIONE LA PRIMA DIESEL-ELETTRICO, LA SECONDA AIR INDEPENDENT PROPULSION (AIP).

c) SSN, SOTTOMARINO NUCLEARE DI ATTACCO (NUCLEAR-POWERED ATTACK SUBMARINES):
• PROGETTO 627 KIT, CODICE NATO NOVEMBER, COSTRUITO ALLA FINE ANNI SESSANTA. SONO STATI TUTTI RADIATI AGLI INIZI DEGLI ANNI NOVANTA.
• PROGETTO 671 CODICE NATO VICTOR, COSTRUITO IN TRE VERSIONI PRINCIPALI DALLA FINE ANNI SESSANTA. LE PRIME DUE VERSIONI SONO STATE RADIATE NEGLI ANNI NOVANTA.
• PROGETTO 971 ŠČUKA-B CODICE NATO AKULA, COSTRUITO IN TRE VERSIONI PRINCIPALI, DALL’INIZIO ANNI OTTANTA. LA MAGGIOR PARTE DI ESSI SONO ANCORA OPERATIVI.

d) SSBN SOTTOMARINO NUCLEARE LANCIAMISSILI BALISTICI (SUBMERSIBLE SHIP BALLISTIC NUCLEAR)
• PROGETTO 667B CODICE NATO DELTA, COSTRUITO AGLI INIZI ANNI SETTANTA. QUASI TUTTI SONO STATI RADIATI AGLI INIZI DEGLI ANNI NOVANTA.
( DA STORIA MILITARE N° 274 E 275 SEZ. DOCUMENTI - COMMENTO di MANUEL MINUTO)


SOVIET AND RUSSIAN SUBMARINES

THE IMAGES ARE RELATED TO INTERESTING AND UNPUBLISHED PICTURES REGARDING CONVENTIONAL AND NUCLEAR SUBMARINES OF PACIFIC FLEET ( SOVIET AND AFTERWARDS RUSSIAN FEDERATION NAVY – VOENNO MORSKOJ FLOT) DATED BACK THE SECOND HALF NINETIES, THAT IS SHORTLY LATER URSS DISSOLUTION.
THEY PROVED ABOVE ALL A DIFFICULT PERIOD FOR THE UNDERWATER COMPONENT OF RUSSIAN NAVY, COMPELLED TO MANAGE A LONG TRANSITION TIME HAVING THE WHOLE SUBS BECOMING QUICKLY OLD AND REDUNDANT IN COMPARISON WITH AVAILABLE FINANCIAL AND TECHNICAL RESOURCES.
THE SUBMARINES WERE PHOTOGRAPHED BY VLADIMIR DOGONOV, AN OFFICER WHO WORKED AT SOVIET NAVY AND AT UCRAINA’S ONE; THEY ALL REFER TO SOVIET DEVELOPMENT AND BUILDING TYPOLOGY.

a) SSGN. NUCLEAR SUBMARINES EQUIPPED WITH ANTI-SHIP MISSILES (NUCLEAR-POWERED GUIDED MISSILE SUBMARINES):
• PROJECT 670 SKAT, NATO CODE “CHARLIE”: BUILT IN TWO MAIN VERSIONS, THEY WERE COMMISSIONED BETWEEN THE LAST SIXTIES AND THE FIRST EIGHTIES; THEY WERE ALL DECOMMISSIONED IN THE FIRST HALF OF NINETIES.
• PROJECT 949, NATO CODE “OSCAR”:BUILT IN TWO VERSIONS, THEY WERE COMMISSIONED BETWEEN THE FIRST OF EIGHTIES AND HALF. SOME OF THEM, BELONGING TO SECOND VERSION, ARE STILL OPERATING.

b) SSK, SPECIAL MISSION SUBMARINES:
• PROJECT 877 PALTUS, NATO CODE “KILO”:BUILT IN TWO MAIN VERSIONS AT THE END OF SEVENTIES: DIESEL-ELECTRIC PROPULSION AND AIR INDIPENDENT PROPULSION (AIP).

c) SSN, NUCLEAR POWERED ATTACK SUBMARINES:
• PROJECT 627 KIT, NATO CODE “NOVEMBER”: BUILT AT THE END OF SIXTIES; THEY WERE ALL DECOMMISSIONED AT THE BEGINNING OF NINETIES.
• PROJECT 671, NATO CODE “VICTOR”: BUILT IN THREE MAIN VERSIONS FROM THE END OF SIXTIES THE FIRST TWO VERSIONS WERE DECOMMISSIONED IN NINETIES.
• PROJECT 971 SCUKA-B, NATO CODE “AKULA”: BUILT IN THREE MAIN VERSIONS FROM THE BEGINNING OF EIGHTIES. MOST OF THEM ARE STILL OPERATING.

d) SSBN, SUBMERSIBLE SHIP BALLISTIC NUCLEAR:
• PROJECT 667B, NATO CODE “DELTA”: BUILT AT THE BEGINNING OF SEVENTIES. ALMOST ALL OF THEM WERE DECOMMISSIONED AT THE BEGINNING OF NINETIES.

(MANUEL MINUTO – 2017, MAGAZINE “STORIA NAVALE”, NUMBER 274 AND 275: SOVIET AND RUSSIAN SUBMARINES)
-----

Lingua preferita

English (US) | Italiano

Immagine casuale

Google +1